Associazione Vivi Valdarbia 348 3019131 info@vivivaldarbia.com www.vivivaldarbia.com

La via Francigena di Monteroni protagonista della rassegna “Siena In Cammino”  

Postato Da admin / marzo 30, 2016 / Notizie e territorio / 0 Commenti

Ogni domenica di aprile il percorso a piedi da Siena a Ponte d’Arbia, dedicato all’apertura della Porta Santa. L’evento è organizzato dal Comune di Siena in collaborazione con il Comune di Monteroni d’Arbia. Ne parlano il sindaco Gabriele Berni con Alberto Taccioli e Sonia Pallai assessori al Turismo dei comuni di Monteroni d’Arbia e Siena
 
Diventa concreto il rilancio della via Francigena sul territorio di Monteroni d’Arbia, il comune di Monteroni ha infatti aderito all’iniziativa “Siena in Cammino” che il Comune di Siena organizza per festeggiare il Giubileo nell’Anno Nazionale dei Cammini. Con “Siena in Cammino” ogni domenica del mese di aprile saranno infatti organizzati percorsi a piedi guidati lungo la via Francigena nel tratto da Siena a Ponte d’ Arbia, un modo quindi per far conoscere e valorizzare la tappa del lungo percorso europeo che percorre il territorio di Monteroni.

“Dalle porte di Siena fino alle sponde dell’Ombrone, tra paesaggi che si differenziano passando dalle crete, campi coltivati e boschi – spiega l’assessore al Turismo e vicesindaco del Comune di Monteroni d’Arbia Alberto Taccioli – È questa la magia del tratto di Francigena che taglia la val d’Arbia ed il nostro comune che vogliamo valorizzare anche con iniziative come questa. Per un comune come il nostro è fondamentale la collaborazione con il Comune di Siena ed una iniziativa come quella di “Siena in cammino”, per riuscire a promuovere al meglio questo importante percorso europeo, una promozione che si può fare soltanto in un’ottica di rete territoriale. Il nostro è stato un piccolo passo, non il primo e certo non l’ultimo per valorizzare questa tipologia di turismo che ha sempre più bisogno di strutture ed organizzazione sul territorio che sappiamo convogliarlo ed aiutarlo”.

“Il nuovo calendario di appuntamenti in programma per tutto il mese di aprile – ha detto Sonia Pallai, assessore al turismo del Comune di Siena – è stato pensato, in occasione del Mercato nel Campo che è dedicato al Giubileo, per offrire nuove opportunità a turisti e cittadini che intendono scoprire l’antico tragitto percorso da pellegrini, mercanti e viaggiatori verso Roma. Dopo la felice esperienza dello scorso dicembre, in occasione dell’apertura della Porta Santa a Roma, abbiamo scelto di rendere il percorso a piedi da Siena a Ponte d’Arbia, un appuntamento fisso di ogni domenica di aprile. Lo scopo è quello di potenziare una forma di turismo esperienziale, come quella legata alla via Romea, che rappresenta oggi un mercato molto promettente, visto che come dimostrano i dati  della Regione Toscana la Via Francigena contribuisce  per il 13% al movimento turistico regionale. Un progetto che ci vede coinvolti insieme al Comune di Monteroni e alle associazioni europee e toscana delle Vie Francigene per valorizzare un patrimonio storico artistico unico per la bellezza e l’integrità dei paesaggi e degli ambienti naturali. Un progetto che non poteva trovare cornice migliore dell’anno del Giubileo della Misericordia e nell’Anno dei Cammini annunciato dal ministro Franceschini, per rendere uno degli itinerari storici più importanti d’Europa un vero e proprio cammino dell’accoglienza aperto a tutti. Con questo spirito il prossimo 5 aprile ci prepariamo ad accogliere Pietro Scidurlo con la sua hand-bike e i suoi compagni di viaggio che faranno tappa nel nostro territorio”.
 
“Per riuscire a rendere la via Francigena un itinerario sempre più conosciuto ed utilizzato –  interviene il sindaco Gabriele Berni – è necessario far parte di una rete, cosa che permetterà ai viaggiatori di programmare le loro tappe e di conseguenza la loro visita sul territorio di Monteroni. Questo è possibile grazie all’adesione all’associazione europea delle Vie Francigene ma anche con iniziative come questa, legate al Giubileo del 2016 ed organizzate in ottica extraterritoriale, un’idea ed una opportunità per lo sviluppo del turismo lento, cosa che ci darà responsabilità e strumenti in più per tutelare al meglio il nostro bellissimo territorio per far trovare a tutti una Francigena autentica, curata ma vissuta “.

Ogni domenica di aprile (il 3, il 10, il 17 ed il 24 aprile) sarà quindi in programma “#SienaFrancigenaGiubileo: in Cammino sulla Via Francigena”, una giornata per vivere tutte le emozioni dei pellegrini sulla vecchia Via Romea da Siena fino a Ponte d’Arbia. Domenica 3 aprile prenderà il via il primo appuntamento che In occasione del Mercato nel Campo vedrà la partenza alle 9 da Piazza del Campo, mentre le altre domeniche si partirà da Porta Romana. Venticinque chilometri per scoprire il cammino fatto dalla Compagnia di Santa Caterina in Fontebranda in occasione del Giubileo del 1600 e ripercorrere uno degli affascinanti tratti del viaggio che a dicembre scorso, in concomitanza con l’apertura della Porta Santa, ha portato i pellegrini da Siena a Roma. Ai partecipanti sarà consegnata la Bisaccia del Pellegrino, contenente il pranzo al sacco. Il ritorno è previsto in pullman da Ponte D’Arbia, in collaborazione con il Comune di Monteroni D’Arbia. Il percorso francigeno dedicato al Giubileo in programma ogni domenica di aprile (3, 10, 17 e 24) è a pagamento e su prenotazione, entro le ore 16 del sabato precedente. Il costo del biglietto è di 25 euro. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 3476137678, 3480216972 o scrivere una mail a sienasms@c-way.it.  

Il sabato (2, 9, 16 e 23 aprile) è invece in programma “Il cammino della misericordia”, visite guidate ai monumenti senesi: dal Complesso museale Santa Maria della Scala e all’Opera della Metropolitana, con partenza alle ore 15.30 dal Punto informativo di Palazzo Squarcialupi, in Piazza Duomo.
La rassegna “Siena In Cammino” è organizzata dal Comune di Siena in collaborazione le Associazione Europea e Toscana delle Vie Francigene e il Comune di Monteroni d’Arbia e dal prossimo fine settimana proseguirà ogni sabato e domenica per tutto il mese di aprile.

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

La tua mail non ara mai pubblicata o condivisa. I campi richiesti sono obbligatori *