Associazione Vivi Valdarbia 348 3019131 info@vivivaldarbia.com www.vivivaldarbia.com

“Il fatto non sussiste”, spettacolo teatrale per acquistare mezzi ed attrezzature per affrontare le emergenze idrogeologiche dell’area Val d’Arbia

Postato Da admin / ottobre 14, 2015 / Notizie e territorio / 0 Commenti

Appuntamento venerdì 16 ottobre alle 21 nella sala della P.A. Val d’Arbia

Monteroni d’Arbia – L’alluvione di agosto e, prima ancora quella del 2013, hanno messo a dura prova il personale e i mezzi del gruppo di Protezione Civile nato nel 2000 all’interno della Pubblica Assistenza Val d’Arbia. Per sostenerne l’attività la Puerto Seguro, la onlus dei dipendenti e amministratori di Banca Cras, ha organizzato uno spettacolo teatrale di beneficenza a favore della Pubblica Assistenza Val d’Arbia.

Lo spettacolo “Il fatto non sussiste” sarà portato in scena dalla Compagnia Instabile dei Dintorni di Roccastrada venerdì 16 Ottobre alle 21 nella sala della Pubblica Assistenza Val d’Arbia in via IV Novembre  147 a Monteroni d’Arbia.

Lo spettacolo nasce dalle testimonianze raccolte sulla vita quotidiana della Ribolla mineraria degli anni Cinquanta e sulla tragedia del 4 maggio 1954 che causò la morte di 43 minatori, passando per un processo che vide assolti tutti gli imputati per non aver commesso il fatto.

I fondi raccolti saranno devoluti alla P.A. Val d’ Arbia per dotarsi di attrezzature idonee ad affrontare eventuali emergenze idrogeologiche nell’area della Val d’Arbia.

Ingresso spettacolo
I biglietti sono acquistabili con un’offerta minima di € 10,00 la sera dello spettacolo presso la sala della P.A.

Con preghiera di diffusione

In allegato la locandina dell’evento.

CHI SIAMO
Puerto Seguro Onlus nasce dall’esperienza di Banca Cras nella cooperazione internazionale che dal 2006 si è svolta in Togo: ne fanno parte dipendenti e amministratori di Banca per un totale di 115 soci.

Il nostro impegno è di contribuire al miglioramento delle condizioni di inclusione sociale, di accesso ai servizi sanitari e di istruzione scolastica dei soggetti più deboli in Italia e all’estero.
L’intervento si esplica attraverso l’intervento diretto o il sostegno ad altre associazioni o gruppi già presenti sul territorio.

I NOSTRI PROGETTI

ITALIA
Raccolta Buoni Pasto distribuiti tramite le associazioni di volontariato Giovanni XXIII (Siena), Comunità di Sant’Egidio (Livorno), Croce Verde (Valdichiana), Caritas (Cecina)

School Box – raccolta di materiale scolastico distribuiti tramite le associazioni di volontariato Giovanni XXIII (Siena), Comunità di Sant’Egidio (Livorno), Croce Verde (Valdichiana)

Assistenza bambini a Chianciano Terme: sostegno alla formazione dei volontari clown presso l’Ospedale di Nottola

Torneo di burraco: il ricavato è stato consegnato alla Casa Famiglia Giovanni XXIII di Siena sottoforma di buoni pasto

Spettacolo teatrale in collaborazione con la Compagnia Instabile di Roccastrada a favore di Parent Project Onlus (associazione genitori di bambini affetti da distrofia di Duchenne –Becker)

Reparto di chirurgia Pediatrica Ospedale Le Scotte: sostenute le spese di imbiancatura e decorazione di una delle camere del reparto.

Spirito in Libertà: sostegno alla pubblicazione del periodico della casa circondariale di Siena in collaborazione con La Nazione.

ESTERO
Togo: ristrutturazione della scuola elementare di Sokodè

Camerun: Villaggio della Speranza: acquisto di una pompa idraulica per il villaggio

Marocco: contributo per l’acquisto di una pompa ad energia solare per il Progetto di Antonio Cinotti a favore della Onlus Bambini del deserto

FORMAZIONE
Giornata della Cooperazione Internazionale

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

La tua mail non ara mai pubblicata o condivisa. I campi richiesti sono obbligatori *