Associazione Vivi Valdarbia 348 3019131 info@vivivaldarbia.com www.vivivaldarbia.com

Diritto allo studio, al via la richiesta dei contributi per le scuole di ogni ordine e grado

Postato Da admin / ottobre 21, 2015 / Notizie e territorio / 0 Commenti

Scade il 17 novembre il bando del “Pacchetto scuola” dedicato agli studenti delle primarie e secondarie di primo e secondo livello
Il comune sostiene le famiglie degli studenti iscritti alle scuole primarie e secondarie. È stato infatti pubblicato l’avviso pubblico per richiedere i contributi per il diritto allo studio per l’anno scolastico 2015/2016, le cosiddette risorse del “Pacchetto Scuola”.
Si tratta di contributi distribuiti dal Comune, grazie ai fondi della Regione Toscana, nell’ambito del Diritto allo studio 2015/2016 per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e sono finalizzati a sostenere le spese scolastiche necessarie, acquisto libri, materiale didattico e accesso ai servizi scolastici.

“In questo anno siamo voluti stare sempre più vicini alle nostre scuole ed alle famiglie, istituendo momenti d’incontro e anche in questa occasione vogliamo sostenere il diritto allo studio – spiega l’assessore all’Istruzione Giulia Timitilli – Si tratta di un diritto prezioso, fa parte della crescita di ogni bambino e ragazzo. Queste azioni, saranno sempre al centro dei nostri interventi perché il futuro parte dai banchi di scuola, e sarà nostra premura incentivare tali interventi”.

L’importo erogato con il Pacchetto Scuola è diversificato in base all’ordine e grado della scuola ed all’anno di corso a cui gli studenti sono iscritti. Le domande possono essere presentate da famiglie residenti con Isee non superiore ai 15 mila euro. Oltre ai requisiti economici ci sono anche requisiti di merito diversificati tra scuola primaria e secondaria e requisiti anagrafici: gli studenti devono essere residenti in Toscana e non aver superato i 20 anni.

“In base all’ordine ed al grado della scuola ed all’anno a cui gli studenti sono iscritti – specifica l’assessore – è stato definito un importo standard dalla regione, ma in base alle risorse disponibili ed alla richiesta che avremo il Comune potrà anche integrare i fondi regionali con fondi propri tenendo comunque conto che l’importo minimo erogato sarà non inferiore al 70% dello standard regionale”.

Il testo completo del bando e la domanda per l’accesso al contributo è disponibile sul sito internet del Comune sotto la voce Istruzione o all’Ufficio Protocollo (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12:30 ed il il giovedì dalle 16 alle 18:30).
Oltre alla domanda sarà necessario presentare anche copia dell’attestazione Isee e del documento d’identità. Il tutto andrà presentato entro il 17 novembre 2015 all’ufficio protocollo o tramite pec all’indirizzo comune.monteronidarbia@postacert.toscana.it.

Commenti

Nessun commento

Lascia una risposta

La tua mail non ara mai pubblicata o condivisa. I campi richiesti sono obbligatori *